Portale clienti

Tecnologie innovative

ASM Bressanone SpA cerca di mantenere l'impatto ambientale il più basso possibile e di offrire soluzioni sostenibili attraverso tecnologie innovative. Ciò vale anche per l'approvvigionamento energetico dell'azienda.

Trasformare il calore in freddo

2019, un impianto di refrigerazione ad adsorbimento è stato messo in funzione presso la sede centrale di ASM Bressanone SpA per la climatizzazione degli uffici. Questo sistema mantiene le sale server fresche tutto l'anno.

L’impianto converte il calore in freddo sotto vuoto. In poche parole, è così che funziona: accumulando le molecole d'acqua sull'assorbitore, l'acqua evapora a temperature molto più basse di quanto sarebbe possibile in condizioni normali di pressione, e si raffredda. Il fluido refrigerante viene raffreddato tramite uno scambiatore di calore e trasportato tramite un tubo.

I vantaggi sono vari:

  • Per il raffreddamento viene utilizzata solo acqua, non esce nessun gas pericoloso
  • La tecnologia è silenziosa e a basso consumo energetico
  • Già a una temperatura esterna di 8 gradi, il sistema passa alla modalità di refrigerazione. La temperatura esterna viene trasportata allo scambiatore di calore tramite un refrigeratore. Lo scambiatore di calore trasferisce il freddo al circuito di raffreddamento dell'impianto dell'edificio. In tal modo la climatizzazione delle sale server avviene senza ulteriori spese energetiche.

Sistema di aerazione innovativo

Grazie allo scambiatore di calore rotante integrato, è necessaria solo una temperatura di mandata di 35 °C, anche a basse temperature esterne.
Inoltre, il calore disperso dalle due sale server viene trasferito attraverso i condotti dell'aria di scarico allo scambiatore di calore rotante, che preriscalda ulteriormente l'aria fredda di aspirazione.
L'impianto può essere visitato su appuntamento: mail@asmb.it

 

Energia dalla terra visione o realtà?

Presso la centrale di teleriscaldamento di Varna, l’azienda tedesca Geocalor-D sta testando l'utilizzo di energia geotermica. La trivellazione nel terreno deve raggiungere una profondità di circa 8.000 m.

ASM Bressanone SpA e la Teleriscaldamento Bressanone-Varna scarl srl sono contrattualmente coinvolte nel progetto solamente in qualità di acquirenti per il calore e non si assumono alcun costo o lavoro, ovvero nessun rischio di progetto. Tuttavia, se la trivellazione avrà successo, si avranno notevoli vantaggi.

Come funziona l'energia geotermica?
Nell'energia geotermica, l'acqua viene trasportata attraverso una tubazione nelle profondità del terreno, dove unicamente grazie alla roccia che le trasmette calore diventa così calda da poter risalire per mezzo di pompe e generare energia. Poiché questa tecnologia innovativa prevede una sola perforazione in verticale nel terreno, non sussiste il rischio di movimenti sismici.

Qual è il vantaggio dell'energia geotermica?
Nel caso la trivellazione venga effettivamente eseguita con successo, ASM Bressanone SpA e quindi anche la popolazione di Bressanone e Varna avrà accesso ad energia pulita a basso costo. Si ipotizza che la produzione di energia si aggiri intorno ai 12.000 kW(th). Se questa stima è corretta, sarà possibile sostituire il 50% della quantità di calore attualmente prodotto tramite combustione di biomassa e gas metano. Ciò significherebbe che il 70% del fabbisogno di calore a Bressanone e nei comuni limitrofi sarebbe coperto tramite forme di energia rinnovabile.

Condividi:

Noi utilizziamo cookie per migliorare l'esperienza utente. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta la memorizzazione di tali cookie sul suo dispositivo. Direttiva cookie