Portale clienti

FAQ - domande frequenti

Domande relative all'acciamento

In quali comuni ASM Bressanone SpA gestisce il servizio idrico?

ASM Bressanone SpA gestisce il servizio per l’acqua potabile e le acque reflue nei seguenti Comuni:

  • Bressanone
  • Chiusa
  • Varna
  • Naz-Sciaves
  • Fortezza
  • Luson
  • Rio Molino
  • Rodengo

Come devo fare per ottenere un nuovo allacciamento dell’acqua potabile?

Come devo fare per ottenere un allacciamento provvisorio dell’acqua potabile?

Ecco come procedere per ottenere un allacciamento provvisorio all’acqua potabile per lavori di costruzione, manifestazioni e simili:

Deve presentare una richiesta d’allacciamento almeno 7 giorni lavorativi prima della data in cui viene richiesta la fornitura.

  • ASM Bressanone SpA verifica la richiesta e la contatta per un sopralluogo entro 2 giorni lavorativi.
  • Se la richiesta perviene nei tempi stabiliti, ASM Bressanone SpA svolge i lavori puntualmente alla data desiderata.

Quanto tempo ci vuole perché il servizio di acqua potabile sia attivo?

Per i nuovi allacciamenti, ASM Bressanone SpA effettua:

  • lavori semplici (installazione del dispositivo di misurazione e realizzazione della mandata sulla tubazione principale esistente con lunghezza del raccordo superiore a 8 m e diametro della mandata fino a 50 mm) entro 15 giorni lavorativi;
  • lavori complessi (tutti gli altri casi) entro 60 giorni lavorativi.

Se necessita di un allacciamento provvisorio per l’acqua potabile, ASM Bressanone SpA svolgerà puntualmente i lavori alla data desiderata a condizione che la richiesta pervenga nei tempi stabiliti (almeno 7 giorni lavorativi prima della data in cui viene richiesta la fornitura).

Come devo fare per ottenere un nuovo allacciamento alla rete fognaria?

Quanto costa un nuovo allacciamento?

I costi per l’allacciamento vengono fatturati in base al carico di lavoro e al materiale necessario

Chi è responsabile del mio impianto di acqua potabile domestico?

Gli impianti domestici per l’acqua potabile ricadono interamente nella responsabilità del proprietario. L’impianto idrico dell’edificio inizia immediatamente nella direzione del flusso dell’acqua dopo il punto di consegna dell’acqua (contatore) dell’ASM Bressanone SpA.
ASM Bressanone SpA è invece responsabile per la condotta di allaccio fino al contatore (compreso).

Come devo fare per garantire la manutenzione periodica del mio impianto domestico?

L’impianto di acqua potabile deve essere sottoposto a regolare manutenzione per evitare che incida negativamente sulla qualità dell’acqua:

  • II filtro a valle del contatore dell’acqua va sostituito o pulito con regolarità
  • II serbatoio dell’acqua calda va periodicamente pulito e ispezionato
  • Controllare regolarmente il funzionamento corretto dell’impianto di acqua calda e il raggiungimento della temperatura necessaria (60 °C)
  • Controllare il raggiungimento della temperatura desiderata (mandata e ritorno, punti di prelievo)

Domande relative alla fattura e tariffa

Come vengono fatturate l’acqua e la fognatura?

Sia l’acqua potabile che la fognatura vengono fatturate sulla base del consumo. ASM Bressanone SpA garantisce almeno una lettura all’anno. Nel periodo che intercorre tra una lettura e quella successiva, le verranno inviate delle fatture di acconto basate sui dati di consumo storici.

Può comunicare le letture del suo contatore in qualunque momento tramite telefono, nel portale clienti o all’indirizzo e-mail kundenportal@asmb.it.

Quando e con quale frequenza mi viene inviata la bolletta dell’acqua?

Se possibile, la bolletta per l’acqua potabile e il servizio di fognatura le viene inviata unitamente alle fatture per gli altri servizi forniti da ASM Bressanone SpA, in genere bimestralmente.

Come devo fare per passare a un ordine permanente?

Il modulo per l’ordine permanente è disponibile presso gli sportelli clienti di ASM Bressanone SpA oppure online sul portale clienti. Il modulo compilato e firmato va restituito tramite e-mail, per posta o consegnato personalmente. Di tutto il resto si occuperà ASM Bressanone SpA.

Vorrei eliminare la bolletta cartacea. Come devo fare per passare alla fattura online?

La fattura online è consultabile sul portale clienti di ASM Bressanone SpA; su richiesta, può essere inviata anche come allegato all’e-mail.

Allo scopo dovrà richiedere la registrazione tramite il portale clienti oppure presso uno degli sportelli clienti di ASM Bressanone SpA. Dopo aver effettuato la registrazione nel portale clienti, richieda alla voce “Fatture”, nell’area cliente personale, il passaggio dalla bolletta cartacea alla fattura online.

Perché l’acqua si paga, anche se sgorga liberamente dalla sorgente?

Ciò per cui paga è la fornitura d’acqua al suo domicilio. Affinché l’acqua della sorgente arrivi pulita e priva di germi ai rubinetti di casa, è richiesto un impegno notevole in termini di lavoro e materiali: le tubazioni principali, posate in genere sotto il manto stradale e fitte di diramazioni, servono tutti i clienti in modo capillare tramite apposite condotte adduttrici, a loro volta dotate di valvole di chiusura e contatori dell’acqua.

D’altra parte, le vengono addebitati in media 65 centesimi per 1.000 litri d’acqua di ottima qualità. Allo stesso prezzo può ottenere 1 litro d’acqua minerale, che va poi portata fino a casa.

Domande generali

Cosa significa “cliente non domestico”?

I clienti non domestici sono quei clienti che fruiscono della fornitura d’acqua per scopi diversi da quelli previsti per l’abitazione.

L’acqua di Bressanone viene trattata chimicamente?

No, l’acqua dell’area di fornitura di SM Bressanone SpA non viene trattata chimicamente. L’acqua di sorgente viene sottoposta naturalmente a deacidificazione negli impianti di Scaleres, S. Andrea e Mezzaselva, tramite il passaggio attraverso uno strato di ghiaia di marmo. L’acqua di Scaleres subisce inoltre un processo di indurimento.

Contemporaneamente la ghiaia di marmo filtra anche piccolissime particelle estranee o sostanze in sospensione eventualmente presenti. Non sono necessari ulteriori trattamenti. Così come sgorga dalla sorgente, l’acqua arriva nelle nostre case, senza additivi o conservanti. Un prodotto al 100% naturale!

L’acqua che dalle fonti Bacherscheitel confluisce nel serbatoio di Ronco/Luson viene trattata chimicamente mediante filtri per via dei suoi valori di arsenico.

Dopo quanto tempo deperisce l’acqua?

L’acqua è uno degli alimenti più freschi a nostra disposizione, ma è anche facilmente deperibile. Una volta prelevata dal rubinetto, andrebbe consumata entro 24 ore.
Anche lo scambio di acqua all’interno della rete di distribuzione avviene nell’arco di 24 ore.

L’acqua delle fontane pubbliche è potabile?

Sulle fontane del Comune di Bressanone è indicato chiaramente se l’acqua è potabile o meno. Circa 30 fontane sul territorio urbano forniscono acqua potabile di qualità eccellente quanto l’acqua di casa. I cittadini di Bressanone, i visitatori e i turisti possono rinfrescarsi gratuitamente alle fontane.

Perché a volta l’acqua di casa è di colore marrone-ruggine ?

La responsabilità di ASM Bressanone SpA termina al contatore dell’acqua. Per gli impianti di abitazioni, condomini o scuole sono responsabili il relativo proprietario o amministratore.

Se l’acqua del rubinetto si presenta sgradevolmente gialla o di sapore metallico, ciò è dovuto spesso agli impianti degli edifici stessi, eccessivamente grandi o obsoleti, nei quali l’acqua rimane ferma per parecchio tempo. L’acqua stagnante può assorbire sostanze presenti nel materiale che compone le condutture e residui metallici derivanti dalla corrosione.

Un altro motivo può essere la mancanza di manutenzione del filtro dell’acqua. Un primo rimedio è quello di far scorrere l’acqua del rubinetto dopo un lungo periodo di non utilizzo, consiglio valido anche per il rientro a casa o in edifici pubblici dopo le ferie e weekend lunghi.

Come viene controllata la qualità dell’acqua?

In Alto Adige l’acqua potabile è sottoposta ad analisi e controlli periodici dalla sorgente fino al rubinetto di casa.  Il Servizio Igiene e Sanità Pubblica territorialmente competente controlla regolarmente l’acqua in diversi punti della rete idrica pubblica e anche presso esercizi privati che gestiscono un servizio di approvvigionamento. In aggiunta ai controlli normativi, il Decreto del Presidente della Giunta Provinciale n. 12 del 20.03.2006 (Regolamento sul servizio idropotabile) prevede ulteriori verifiche. L’azienda incaricata di fornire il servizio idrico è tenuta a svolgere controlli di qualità interni tramite un laboratorio proprio o uno incaricato.

Il decreto legislativo n. 31/2001 stabilisce, fra gli altri, i valori limite delle sostanze nocive nonché la frequenza e i tipi dei controlli per la determinazione della qualità dell’acqua potabile.

Cosa significa “durezza” dell’acqua e quale gradazione ha l’acqua di Bressanone?

Per durezza dell’acqua si intende la quantità di minerali in essa disciolti, in particolare calcio e magnesio. L’unità di misura più comune per la durezza dell’acqua è la durezza tedesca (°D), che è suddivisa in quattro livelli:

  • gradi di durezza °D 0–7: dolce
  • gradi di durezza °D 7–14: media
  • gradi di durezza °D 14–21: dura
  • gradi di durezza °D superiori a 21: molto dura

La durezza dell’acqua naturale dipende in larga misura dal suolo. Le acque provenienti da terreni granitici o di gneiss sono spesso molto dolci, mentre l’acqua che scorre su terreni calcarei, gessosi e dolomitici tende ad essere molto dura. L’acqua piovana è dolce.

L’acqua dell’area di Bressanone è prevalentemente dolce. L’acqua dolce è idonea per qualunque impiego che implichi un riscaldamento dell’acqua, ad esempio per lavare la biancheria oppure per annaffiare le piante.

Condividi:

Noi utilizziamo cookie per migliorare l'esperienza utente. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta la memorizzazione di tali cookie sul suo dispositivo. Direttiva cookie