Portale clienti

Mercato di maggior tutela

Mercato di maggior tutela

Il mercato dell’energia elettrica è stato liberalizzato nel 2007. Lo Stato ha in seguito introdotto il servizio di maggior tutela per l’energia elettrica per un periodo transitorio, in cui spettava all’autorità di vigilanza italiana ARERA definire il prezzo.

All’inizio di gennaio 2024 è previsto che il periodo di transizione si concluda per i clienti privati, così come è già accaduto mesi fa per le aziende.

Tutti i clienti che non avranno fatto il passaggio al mercato libero e che non rientrano nella categoria di "clienti vulnerabili" verranno automaticamente assegnati al fornitore di energia elettrica vincitore di gara. Il vincitore della gara d’appalto sarà annunciato il 10 gennaio 2024. Il trasferimento dei clienti al vincitore avverrà il 1° luglio 2024.

Per sapere se siete ancora nel mercato tutelato dell'elettricità, controllate l’ultima bolletta di ASM Bressanone: se in alto c’è scritto "MERCATO MAGGIOR TUTELA EE", significa che non avete ancora presentato domanda per passare al mercato libero dell’elettricità.

 

Clienti vulnerabili

I cosiddetti "clienti vulnerabili" sono esclusi dalla fine del mercato tutelato prevista per gennaio 2024. Ad essi è garantita una protezione speciale al momento dell’abolizione del mercato tutelato.

I "clienti vulnerabili" sono definiti nel D.Lgs. 210/21 e includono le seguenti categorie di clienti:

  • Beneficiari del bonus sociale (per motivi fisici o economici) se la fornitura è intestata al beneficiario o se il beneficiario vive nello stesso nucleo familiare
  • Persone con disabilità ai sensi dell'art. 3 della Legge 104/92
  • Utenze ubicate nelle isole minori non interconnesse
  • Utenze ubicate in strutture abitative di emergenza a seguito di eventi calamitosi

Le delibere ARERA 362/2023/R/EEL e 383/2023/R/EEL descrivono questo concetto e ne regolano la concreta attuazione.

In base all'art. 14 del Decreto Legislativo 9 dicembre 2023, n. 181, il mercato di maggior tutela sarà trasferito al servizio di vulnerabilità il 1° luglio 2024. Le tariffe continueranno a essere stabilite da ARERA.

Gli operatori del "servizio di vulnerabilità" saranno selezionati attraverso una gara d'appalto, il che significa che questi clienti non saranno automaticamente mantenuti con gli operatori esistenti del mercato di maggior tutela.
Fino all'individuazione definitiva dei nuovi operatori, gli operatori del mercato di maggior tutela dovranno mantenere il servizio alla stessa qualità di prima.

Il decreto prevede anche che l'autorizzazione all'addebito diretto all'operatore del mercato di maggior tutela si estenda anche agli operatori delle "tutele graduali" e del "servizio di vulnerabilità". ARERA è stata incaricata di emanare una corrispondente decisione attuativa entro il 31 maggio 2024, in collaborazione con la Banca d'Italia e il Ministero.

Fino a nuovo avviso, la categorizzazione come "cliente vulnerabile" sarà effettuata tramite autodichiarazione.

La fattura per l'energia elettrica

La fattura contiene il consumo effettivo letto dal contatore in modalità remota

Mix energetico

Conosci la composizione delle fonti energetiche utilizzate?

FAQ energia elettrica

Dubbi chiariti rapidamente

Se i dubbi non sono stati chiariti completamente, contattaci
Condividi:
Noi utilizziamo cookie per migliorare l'esperienza utente. Utilizzando il nostro sito web, l'utente accetta la memorizzazione di tali cookie sul suo dispositivo.